lunedì 13 giugno 2011

Incoming in Europa ed Italia e "Turismo Rosso"

Incoming in Europa




Al World Travel Market è stato presentato il bilancio del turismo incoming europeo che mostra il sorpasso della Cina ai danni del Giappone nel rating dei viaggi internazionali nell’inbound europeo: un movimento complessivo paria a circa 27,2 milioni di viaggi dai mercati extra-europei.

Dietro agli USA che occupano la prima posizione con 12,1 milioni di viaggi, figura la Cina che con 3,8 milioni di viaggi in Europa ha superato per la prima volta il mercato giapponese che registra 3,6 milioni di viaggi (con una leggera flessione sul 2009).  

 Incoming Italia

“Ci sono molti giovani ricchi – ha spiegato Bruno Grassetti, presidente di Icrid, International Consulting for research innovation and development - ente che opera all'interno di Confindustria - che cercano in Italia prodotti di altissima qualità o di nicchia come le crociere su natanti privati, soggiorni in alberghi esclusivi, escursioni in limousine”

Cina, boom del “turismo rosso”


A proposito dei comportamenti dei turisti cinesi l’Agenzia Nuova Cina riferisce che a Yan’an, quartier generale del Partito Comunista e centro della rivoluzione dal 1935 al 1948, nel 2010 ci sono stati oltre 14,5 milioni di turisti.. Il boom turistico ha consentito un ricavo di 7,65 miliardi di yuan (quasi 2 miliardi di dollari) registrando un incremento di circa il 40% rispetto all’anno precedente. (14 maggio 2011 Blitz quotidiano)

Maggio 2011

Nessun commento:

Posta un commento