sabato 10 settembre 2011

Consigli per accogliere Cinesi e Sud Coreani

Gentilissimo Prof. Dall'Ara,
ci siamo conosciuti a Sassari in sede di Confcommercio durante il suo interessantissimo seminario sul come accogliere i turisti cinesi.  Dopo la riunione le chiesi consiglio su due clienti della Corea del Sud che avrei avuto di lì a poco. Sarà dunque felice di sapere che tutti i consigli che ci ha dato sul commercio cinese ci è tornato utilissimo anche con i nostri clienti sud-coreani. Eravamo un pò spaventate di confrontarci con i sud coreani, ebbene le devo confessare che è stato un successo! Anche grazie ai suoi consigli!
Anzitutto li abbiamo accolti con la bandiera sud coreana come detto da lei e questo li ha fatti subito sentire in un ambiente amichevole! Abbiamo subito dato molto rilievo all'ospite più anziano e anche questo è stato molto apprezzato!!  Abbiamo poi notato come porgere qualsiasi oggetto con due mani sia quasi di vitale importanza, anche se loro con noi "occidentali" sono molto accomodanti e non proprio pignolissimi. L'unico piccolo "incidente" per così dire lo abbiamo avuto quando al momento del pranzo, per finire gli ultimi ravioli, abbiamo versato nel piatto del signore più anziano solo 2 ravioli. a quel punto il signore più giovane ha subito tolto il piatto dicendo che o non se ne versavano affatto, o se ne versavano almeno 3, altrimenti il significato è che in realtà non stiamo offrendo volentieri quello che c'è nel piatto! C'è stato un attimo di gelo, perché proprio non sapevamo di questo aspetto per loro molto importante. Ma tutto si è subito risolto con un sorriso del signore più anziano (che sorrideva davvero raramente) che, producendo un Ooooo piuttosto lungo ci ringraziava indicandoci e sollevando entrambe le braccia!! (….)

Nessun commento:

Posta un commento