domenica 5 febbraio 2012

Come valutare il gradimento dei turisti cinesi

Ecco i consigli di un manuale sul turismo cinese: se ospitate un gruppo di turisti accompagnati da un tour leader è meglio evitare di discutere con i partecipanti e confrontarsi direttamente con l'accompagnatore per capire come sta andando la vacanza, quale è il gradimento dei servizi, ed eventualmente trovare insieme a lui soluzioni e correttivi. E’ probabile, infatti, che i turisti cinesi trovandosi di fronte a qualche disservizio non presentino alcuna lamentela diretta, salvo - dopo il soggiorno - esporre critiche ed esprimere pareri negativi presso l'agenzia, o ai propri conoscenti, o sul web. Per garantire un’ospitalità di qualità è dunque meglio riuscire a valutare il gradimento prima che gli ospiti partano; e per monitorare la qualità dei servizi così come recepita dalla clientela cinese, è utile ricorrere a valutazioni indirette, come rivolgersi all’agenzia per capire se sono stati presentati reclami, o formulare diversamente le domande (chiedere “come potremmo fare per farvi trovare meglio di così?” piuttosto che “va tutto bene?”) in modo che gli ospiti cinesi si sentano a proprio agio nel rispondere visto che non si sentiranno obbligati ad esprimere apertamente valutazioni negative.

Nessun commento:

Posta un commento