venerdì 10 febbraio 2012

Sito web in cinese per Venezia


Da oggi online il “sito web per il turismo di Venezia”, il portale di accoglienza, booking e informazione turistiche del Comune di Venezia destinato ai visitatori provenienti dalla Cina. Il portale è stato realizzato dagli studiosi dell’Università Ca’ Foscari dopo un lavoro iniziato a giugno 2011. Apre l’home page della versione cinese di Venice Connected il distico dedicato alla città sulla laguna: “Un paesaggio da sogno senza uguali nel mondo/la città sull’acqua unica sotto il cielo”. Per sviluppare la versione in lingua cinese del sito è stato necessario adottare scelte e strategie comunicative adeguate agli utenti di lingua e cultura cinese. Nella sezione “Informazioni pratiche”, per esempio, verranno in futuro aggiunte ai contenuti già esistenti alcune note sugli elementi culturali che possono risultare estranei o poco familiari ai turisti cinesi come ad esempio: il perché del turno di chiusura settimanale degli esercizi commerciali (in Cina non esiste), la mancanza di acqua bollente da bere e degli spazzolini da denti usa e getta negli alberghi veneziani, il suono delle campane delle chiese. - L’home page del sito in cinese dal punto di vista grafico è stata adattata allo standard delle pagine web dei principali portali turistici cinesi che prediligono il colore azzurro e la collocazione dei link a tutte le pagine che compongono il sito direttamente dell’home page anche a costo di presentarsi fin troppo fitta di rimandi (per un occidentale).
(cfr. Controcampus.it)

Nessun commento:

Posta un commento