martedì 13 marzo 2012

Cina. Grandi manovre contro YouTube



AGI Pechino. Dopo mesi di battaglia legale, i due principali siti cinesi di condivisione di video (Youku, sorta di YouTube, e Tudou, che trasmette video caricati dagli internauti) diventeranno un'unica piattaforma. La società che nascerà si chiamerà Youku Tudou. "Vogliamo fondare una nuova era per i video su internet. Youku e Tudou possiedono la più grande comunità di utenti e la più avanzata tecnologia per la diffusione sul web cinese" ha dichiarato Gu Yongqiang, fondatore e CEO di Youku. Tuttavia, secondo altre fonti, il traffico combinato dei due colossi si aggira intorno alla metà di quello del più popolare YouTube, diffuso ovunque ma completamente censurato in Cina.
Fin qui in sintesi la notizia di AGI.it. Se poi volete vedere un paio di trasmissioni televisive in inglese, caricate da internauti cinesi, di presentazione della Cina, e su Shanghai, le trovate anche qui:http://www.youtube.com/user/GiancarloDallara?feature=mhee

Nessun commento:

Posta un commento