mercoledì 4 aprile 2012

Cina: Starbucks si espande ulteriormente



(ANSA) - ROMA, 1 APR - Il caffe' di Starbucks invade la Cina.
La catena americana ha annunciato l'intenzione di triplicare il numero di negozi portandolo a circa 1.500 entro il 2015 e facendo dell'impero del te' il proprio secondo mercato gia' nel 2014: saliranno cosi' a 70 le citta' cinesi in cui campeggera' la tradizionale insegna verde.
Il piano di espansione del colosso puntera' in particolare sui piccoli centri, ha spiegato il capo della divisione asiatica John Culver. 
Commento: ma Starbucks ha fatto la sua fortuna nel mondo e in Cina proponendo il caffè come stile di vita italiano! Il format proposto è una rilettura della nostra esperienza e filosofia del caffè. Certo solo una rilettura. Toccava e toccherebbe a noi portare in Cina l'originale.

Nessun commento:

Posta un commento