domenica 6 maggio 2012

L'internazionalizzazione dello yuan è già cominciata



La Cina si affaccia sullo scenario internazionale con ambizioni da grande potenza, ma il suo cammino di ascesa pacifica è ostacolato da una gravosa crisi del credito che minaccia l’esplosione di una spaventosa bolla immobiliare e rallenta l’economia nazionale. Quale strategia ha predisposto Pechino per frenare la crisi del mercato domestico? In che modo la Cina sta tentando di rispondere a queste impegnative sfide finanziarie? Lo yuan potrebbe affiancare il dollaro, l’euro, lo yen, il franco svizzero e la sterlina come valuta secondaria: questa è la vera sfida del secolo.
Articolo di Maria Dolores Cabras su The Post Internazionale, da non perdere http://paper.li/Associna/1307065127#!tag-cina

Nessun commento:

Posta un commento