lunedì 24 settembre 2012

Ancora altre notizie dalla Cina che corre


Quattro notizie sulla Cina che corre:
Il progetto avviato nel 2009 per fare dell’isola di Hainan una delle destinazioni turistiche più importanti del mondo entro il 2021 è sulla buona strada, e l’obiettivo è quello di creare 1 milione di posti di lavoro.
Commento: a me un po’ dispiace perché nel 2009 speravo ancora di riuscire a convincere Sardegna o Sicilia a posizionarsi nel mercato cinese proponendosi anche per le buone prassi. Ma la politica ha spesso logiche diverse dal marketing e così…. allora ecco la notizia:
Smartphone, la Cina sorpassa gli Usa: entro il 2012 un quarto degli smartphone di tutto il mondo sarà in Cina:  http://ht.ly/dp0d1
Tra i visitatori internazionali del sito web di Almeria i cinesi si collocano al primo posto. I numeri non sono esagerati, ma si tratta di un piccolo dato significativo su cosa significa oggi in Cina l’uso del web collegato al turismo (coraggio ce la possiamo fare anche noi):
“Chinese tourists spent an average of 7,107 U.S. dollars each while visiting the U.S. last year, up 14 percent from a year ago, a senior official from the National Tourism Administration (NTA) said Tuesday”:

Nessun commento:

Posta un commento