mercoledì 7 novembre 2012

"I turisti cinesi stanno comprando il mondo" (?)


“Gli europei ringraziano la Cina. I turisti cinesi stanno comprando il mondo”. Questo il titolo di un articolo dei giorni scorsi del quotidiano di Guangzhou Nanfang Zhoumo. E sviluppava: la classe media e i nuovi ricchi cinesi continuano a dimostrare al mondo il loro potere d’acquisto. Vero è che sono sempre di più i cinesi che si recano all’estero: solo nel 2011 sono cresciuti del 22 per cento raggiungendo i 70 milioni. E hanno speso una cifra che si aggira sui 69 miliardi di dollari, superando del 25 la spesa dell’anno precedente. Secondo l’Istituto di ricerca China Outbound Tourism il numero dei turisti cinesi ha ormai superato quello dei giapponesi.
Le proiezioni dell’Organizzazione per il Turismo mondiale delle Nazioni Unite prospettano una Cina che entro il 2013 sarà diventata il secondo mercato del turismo mondiale e prevedono che già nel 2020 ci saranno cento milioni di turisti cinesi in giro per il mondo. Dati che trovano conferma nella crescita esponenziale delle classi medio-alte cinesi. In termini economici, oggi il turismo cinese rappresenta il 6 per cento degli incassi del mercato globale del turismo e si prevede che salirà all’8 nel 2013 e al 14 nel 2020. Cifre notevoli se si pensa che in Europa, nel 2011, si sono recati 4,3 milioni di cinesi".

dall'articolo di China Files per il Fatto | 21 ottobre 2012
testo integrale qui:


Nessun commento:

Posta un commento