venerdì 8 febbraio 2013

Cina mercato strategico, ma non per Alitalia che cancella Pechino



"Alitalia cancella Pechino, rumor sul volo per Miami". Questo il titolo di una news del 08/02/2013 - 12:21, che non avremmo voluto leggere, lanciata da Guidaviaggi.
Il sottotitolo: " Si scatena la polemica sui social network per il volo sospeso e quelli che mancano all’appello nello schedule 2013. Preoccupate le Regioni che investono nell’incoming cinese. Neanche le compagnie delle alleanze sono considerate “amiche”: la cancellazione del Torino-Amsterdam apre molte riflessioni sulle decisioni della compagnia nazionale, che intanto apre rotte leisure sul Brasile"
Ed ecco il testo in sintesi:
Pechino esce dal network di Alitalia: la rotta viene sospesa da marzo e scoppia la polemica sui social network. Le domande che si pongono i commentatori sono: “Ma cosa succede in Alitalia? Perché si aprono rotte leisure e si penalizzano quelle d’affari?”. Infatti, ieri sera a Roma la compagnia ha presentato il Roma-Fortaleza annunciando “ancora cose nuove che avranno a che fare con il Brasile e il Sudamerica”. Per quanto riguarda il mercato cinese, invece, la notizia preoccupa le istituzioni, che ingenti risorse stanno pianificando per l’incoming. Di due giorni fa la notizia della Liguria che “sta lavorando sul mercato cinese costruendo un database relazionale di 3.500 contatti di tour operator intenzionati a vendere la nostra regione in Cina”, ha dichiarato l’assessore Angelo Berlangieri all’incontro “Il turismo internazionale in Italia”, organizzato a Genova dalla Banca d’Italia.
Articolo integrale di (p.ba.) qui:
http://www.guidaviaggi.it/notizie/151861/alitalia-cancella-pechino-rumor-sul-volo-miami/

Nessun commento:

Posta un commento