sabato 2 marzo 2013

Si sviluppa in Australia l'offerta China Friendly


L’industria australiana del turismo punta molto sulla Cina. Diversi dati confermano che si tratta di una scelta giusta.
Nel mese di novembre 2012 gli arrivi cinesi in Australia sono cresciuti del 14%.
Daltronde il traguardo di 100 milioni di cinesi all’estero previsto nel 2020, potrebbe essere raggiunto nel 2015, come ha sostenuto il Ministro del turismo cinese Shao Qiwei.
Per questo in Australia si pone una grande enfasi nelle azioni per rendere l’offerta accogliente per i cinesi, e gli alberghi si stanno attrezzando per offrire te verde, canali tv cinesi, giornali cinesi, e congee per il breakfast.
Una testimonianza:
“Chinese guests prefer to be on level six and level eight. Level six stands for good luck, level eight stands for wealth. So I try and allocate the room number 666 or 888, or at least have one or two of the numbers six or eight.” Ms Li said.

Nessun commento:

Posta un commento