venerdì 9 agosto 2013

Italiani a Shanghai


“Qui a Shanghai non siamo gli ultimi arrivati” - ha spiegato non senza compiacimento il console generale Vincenzo De Luca - “il primo straniero a mettere piede a Shanghai fu un italiano, il missionario gesuita Lazzaro Cattaneo nel 1608. E fu sempre un italiano, Amer Enrico Lauro, a girare il primo documentario a Shanghai nel 1905. Mario Paci, un altro italiano, fondò e diresse dal 1919 al 1942 la Shanghai Symphony Orchestra. E ancora un italiano, il missionario gesuita Francesco Brancati, fondò la prima chiesa cattolica a Shanghai della meta’ del Seicento. E sempre italiane erano il più bell’albergo della Shanghai anni trenta (il Nuovo Albergo Reale) e le boutique di moda più prestigiose non a caso nella “little Italy di Shanghai, a Zi-Ka-Wei, oggi Xu Jia Hui”.

tratto da:
http://www.china-files.com/it/link/30516/italiani-a-sciangai-1609-1949

Nessun commento:

Posta un commento