domenica 15 settembre 2013

Con la nuova legge del turismo gli shopping tour sono a rischio


Temo che in Italia nessuno si sia accorto che la nuova legge del turismo in vigore in Cina dall’1 ottobre 2013 cambierà molte cose. Di certo finiranno gli shopping tour così come li abbiamo conosciuti sinora, con i famosi acquisti forzati (dei quali ho scritto anche nel mio ultimo libro sul mercato turistico cinese). 
Ho già avuto modo di scrivere che il Governo cinese intende difendere i turisti in viaggio dagli abusi (ad esempio dai cambiamenti arbitrari del programma di viaggio), ma con l'occasione intende anche punire i comportamenti non corretti dei turisti cinesi all'estero. 
Mi permetto di farlo presente agli operatori ricettivi interessati al mercato cinese. 

Molti operatori turistici intermediari soprattutto cinesi dovranno rivedere il loro modello di business, e come accade in queste situazioni, emergeranno nuovi problemi ma si creeranno anche nuove opportunità.
Certo sarebbe utile che Enit e Ministero valutassero bene la questione - senza magari creare una commissione ad hoc  - vista l’importanza di questo mercato. Ma non mi faccio certo illusioni.

Nessun commento:

Posta un commento