venerdì 13 settembre 2013

MICE. Eventi asiatici all'estero: Italia in ottima posizione


Quali sono le destinazioni intercontinentali più utilizzate dai buyer asiatici? Secondo un report di IBTM "l’Italia è al 4° posto per numero di eventi “asiatici” ospitati nell’ultimo anno (301), preceduta solo da Stati Uniti, che ne hanno ospitati 637, dall’Australia con 380 e dal Regno Unito con 357. Dopo l’Italia vengono Francia, Russia, Nuova Zelanda e Canada.

In termini di spesa l’Italia ha invece il primato: complessivamente, lo scorso anno ognuno dei buyer intervistati ha speso in media, per l’organizzazione dei propri eventi nel Belpaese, 709mila dollari, la cifra più alta in assoluto. Negli Stati Uniti, ogni buyer asiatico ha speso l’anno scorso 621mila dollari, mentre in Francia ne ha spesi 490mila.

Le previsioni per il prossimo anno sono ancora rosee per l’Italia, che figura al 6° posto fra le destinazioni che saranno maggiormente utilizzate dagli organizzatori asiatici. Al primo posto ci sono inevitabilmente gli Stati Uniti, poi Australia, Francia, Regno Unito e Germania. Entra nella top ten degli asiatici, per la prima volta, la Svizzera, che si colloca al 10° posto dopo Canada, Nuova Zelanda e Dubai.

articolo integrale qui: http://www.eventreport.it/stories/mercato/90426_lasia_ospita_il_24_dei_congressi_internazionali_litalia_prima_destinazione_per_spesa_dei_buyer_di_eventi_asiatici/

Nessun commento:

Posta un commento