sabato 9 novembre 2013

La Cina nel WTM Report


"Per quanto riguarda, invece, i principali bacini emissori di turismo la Cina, con il suo miliardo e 354 milioni di persone, rimane di gran lunga la più importante economia emergente per l'industria turistica globale. In generale, però, quest'anno sembra iniziata un'inversione di tendenza: i mercati BRICS, infatti, non calamitano più tutta l'attenzione dei big player mondiali, come avveniva negli anni scorsi. Secondo il World Travel Market 2013 Industry Report – l'analisi realizzata a partire da interviste a 1.277 top executive di aziende del turismo – se il 56% di loro ha confermato di prestare grande attenzione all'evoluzione dei mercati di Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica, ben il 20% degli intervistati ha dichiarato di non concentrare più il proprio business su queste destinazioni.
Secondo gli intervistati è l'Asia la candidata a diventare, nel giro di pochi anni, la regione leader del turismo mondiale. Nel continente sono 9 gli Stati a maggiore sviluppo: oltre alla Cina, il Vietnam, il Myanmar, l'Indonesia, la Thailandia, lo Sri Lanka, la Malesia, la Cambogia e le Filippine. La Cina si conferma la più importante economia emergente nell'outbound, ma è anche al primo posto tra le 5 maggiori al mondo per l'incoming, seguita da Russia, Brasile, India e Sudafrica."
articolo originale qui:
 http://www.eventreport.it/stories/mercato/92185_wtm_incremento_dei_flussi_e_agenzie_online_i_trend_del_turismo_per_il_2014/

Nell'immagine una troupe televisiva a Vicenza

Nessun commento:

Posta un commento