martedì 7 gennaio 2014

I tesori che interessano i Cinesi, e che non sappiamo valorizzare


Dove è custodita questa meraviglia? In un museo cinese? 
No in Italia, a Parma.

Un esempio lampante delle tante risorse che noi non sappiamo sfruttare nelle nostre iniziative di marketing verso la Cina, riguarda lo straordinario museo di Arte Cinese che si trova a Parma.
Il museo di arte cinese di Parma è stato fondato nel 1901, dai missionari di San Saverio, allo scopo di far conoscere la Cina. "In questo museo sono rappresentati tutti i generi significativi di ceramica cinese,tanto da formare una sequenza storico-artistica completa" questo il parere del prof Ye Zhemin, esperto di fama mondiale. Il museo contiene anche bronzi, dipinti, tessuti, amuleti... Le monete delle collezioni esposte sono 8 mila e rappresentano una delle più grandi collezioni esistenti al mondo.

In Italia, da Milano a Genova, da Modena a Chieti, all'Abruzzo a Napoli alla Puglia, per non dire del Trentino, della Basilicata, della Toscana e delle Marche, custodiamo risorse incredibili, di grandissimo interesse per i Cinesi, che pochi conoscono e che meriterebbero invece di essere promosse. Purtroppo le Istituzioni tendono ad ignorarle, e preferiscono investire nelle fiere turistiche e nelle cose di sempre.

La rete "Chinese Friendly Italy" è nata anche per questo. Aiutateci a promuovervi!

Nessun commento:

Posta un commento