venerdì 21 febbraio 2014

L'Italia in Cina: quale futuro? Segnaliamo un editoriale di Borzatta tutto da leggere


Segnalo, se non l'avete già letto, l'editoriale di Paolo Borzatta pubblicato da AGI China 24, il 12 gennaio.
Anticipo di seguito qualche riga che, come vedrete, è di grande interesse anche per le problematiche legate allo sviluppo del turismo cinese in Italia.
"Quando la Cina si è aperta - scrive Paolo Borzatta - l’Italia godeva di alcuni vantaggi di tutto rispetto. Era stato il secondo Paese occidentale a riconoscere la Repubblica Popolare Cinese (un anno dopo la Francia e molti anni prima degli Stati Uniti), aveva tenuto aperto importanti canali commerciali (tramite la Montedison) anche durante il maoismo, la Banca Commerciale Italiana non aveva mai formalmente chiuso, all’Italia non erano addebitati comportamenti colonialisti così nefandi come quelli di altre potenze coloniali (inglesi in testa) e infine – nell’immaginario collettivo cinese – l’Italia con il suo Impero Romano era ed è accreditata come l’unica altra grande civiltà oltre a quella cinese apparsa nella storia dell’uomo.

Come sappiamo siamo stati bravissimi a disperdere, in questi tre decenni dall’apertura della Cina, quasi tutto questo nostro capitale. Ha giocato negativamente un Governo che – indipendentemente dal colore politico della maggioranza di turno – non ha mai capito la Cina e non ha mai messo a punto una strategia di lungo termine verso quel Paese; (...)

Un’altra causa negativa della performance delle aziende italiane va infine ricercata nella mentalità provinciale di molti nostri imprenditori e manager. La Cina è molto diversa, ha una cultura molto differente e richiede un atto di umiltà per capirla e affrontarla. Spesso invece i nostri vertici aziendali hanno preferito classificare i comportamenti cinesi come quelli di un popolo arretrato che avrebbe dovuto “imparare” da noi.(...)

Trovate l'articolo qui:
http://www.agichina24.it/blog-paolo-borzatta/notizie/il-futuro-dellrsquoitalia-in-cina

Potete seguire Borzatta anche su twitter:
@BorzattaP

L'immagine è di Touch Chinese

Nessun commento:

Posta un commento