sabato 8 luglio 2017

Investimenti cinesi. Il pensiero del Presidente del Club Med


200 miliardi di euro di investimenti all’estero è il traguardo che la Cina pensa di raggiungere entro il 2020.
L’11 luglio è in programma a Parigi il terzo Forum sul tema degli investimenti cinesi in Francia. 
Il Presidente del Club Mediteranee vede questo scenario come una grande opportunità.
Per Henri Giscard d’Estaing in Francia c’è poca conoscenza della realtà economica cinese, del suo sviluppo straordinario e del suo potenziale. Questa “ignoranza” genera diffidenza.
“Bisognerebbe sapere invece che con le aziende cinesi si può collaborare e lavorare bene.
Gli investimenti cinesi oltre a creare posti di lavoro e indotto economico hanno il vantaggio di dare accesso al mercato cinese, cioè al primo mercato turistico del mondo e ad una economia che è a tutti gli effetti la prima del mondo (o al più la seconda se adottiamo un diverso sistema di calcolo). E la Cina è un paese in forte sviluppo nei consumi, che ora ha come priorità lo sviluppo dei consumi interni”

Nessun commento:

Posta un commento