venerdì 13 ottobre 2017

Aqualandia apre alla Cina con Chinese Friendly Italy



La data è fissata per il prossimo 19 ottobre: una delegazione di imprese italiane, tra cui Aqualandia, arriverà a Shanghai per incontrare il mondo del turismo cinese. Alla chiusura della stagione estiva 2017, Luciano Pareschi, titolare di Aqualandia, arriva in Cina per presentare uno dei fiori all’occhiello del turismo italiano, il parco di divertimento a tema acquatico Aqualandia, premiato ai Parksmania Awards 2016 per la decima volta come migliore Parco a tema acquatico d'Italia e fra i 10 migliori al mondo. Con un anno da incorniciare per il boom di presenze registrato, di turismo nostrano e di turismo straniero, con numeri in forte crescita.

Aqualandia andrà alla scoperta degli operatori cinesi con “Chinese Friendly Italy”, il portale che seleziona e racchiude una rete di operatori pubblici e privati che promuovono e accolgono al meglio il turismo cinese in Italia, al raggiungimento di determinati standard qualitativi rivolti all’accoglienza.

“Siamo lieti di questo nuovo traguardo che ci consente di valicare insieme ad altri operatori la muraglia cinese” commenta Luciano Pareschi. “La nostra regione, il Veneto, è considerata una delle più ospitali e i numeri, anche della stagione appena conclusa, dimostrano quanto la qualità dei nostri servizi sia sempre più apprezzata dal turista straniero, e in particolare da quello cinese. Contribuire a rafforzare la via della seta, per così dire, che da sempre unisce i nostri due Paesi non può che inorgoglirmi: siamo felici di portare in una piazza importante come Shanghai il nostro piccolo, grande mondo e tutto il suo indotto”.


Per ulteriori informazioni:

Ufficio stampa - Chapter4: Elena Santoro, Mob. 335 7575951, santoro@chapter4.it

Nessun commento:

Posta un commento