giovedì 21 dicembre 2017

2018 anno Europa Cina



Come ho avuto modo di ricordare il 2018 è l’anno del turismo cinese, o meglio è l’anno del turismo “Europa Cina”, non “Italia Cina”, come sarebbe stato più interessante, visto che in Europa ci sono tutti i nostri concorrenti.
Ho già segnalato le mie perplessità sia su questo genere di iniziative che su come l’Italia le stia affrontando (al solito).
Meglio di noi si è mosso il Canada che ha raggiunto un accordo simile solo in parte, infatti il 2018 è anche l’anno “Cina Canada” (ma il 2018 in Cina è anche il "Turkish Tourism Year").

E mentre noi organizzeremo gli eventi in Europa da gennaio, il primo ministro canadese è già andato in Cina a promuoversi: 
Canadian Prime Minister Justin Trudeau is in China. Among other things, he took the opportunity to promote travel to Canada in the context of the upcoming 2018 Canada-China Tourism Year. In a press release about the occasion, the Prime Minister's Office quoted average Chinese arrival growth of 20 percent since 2011".
Per inciso anche Macron effettuerà la sua prima visita ufficiale in Cina nei primi mesi del 2018.

Credo che tutto questo debba servire alle imprese italiane per stimolare le Istituzioni nazionali a fare di più, e ad impegnarsi con più convinzione nel mercato turistico più grande del mondo.

Sull'anno Europa Cina leggi anche qui
Sull'accordo Cina Turchia per il 2018 puoi leggere qui





Nessun commento:

Posta un commento