martedì 23 gennaio 2018

Il caso di Alessandria, nella tesi di Laurea di Eliana Puzzo


"La provincia di Alessandria è in prima linea per la promozione del proprio territorio nei confronti del turismo cinese.
 Ad ottenere l’etichetta Chinese Friendly sono stati l’agenzia di promozione turistica locale Alexala, che collabora attivamente con il gruppo, l’Hotel Diamante, primo albergo italiano ad ottenerla, la Pinacoteca “Il Divisionismo” di Tortona e diversi operatori dell’accoglienza.
L’agenzia turistica Alexala, già da quattro anni partner di Chinese Friendly, ha attuato una strategia di promozione apposita per il mercato turistico cinese. L’ente ha infatti aperto un proprio account e un blog su Weibo, ha partecipato come già detto a workshop sia in Italia sia in Cina e ha cercato di creare un rapporto con i maggiori travel influencer cinesi.
I risultati non si sono fatti attendere, i dati dell’Osservatorio dei flussi turistici della regione mostrano come la provincia di Alessandria sia la prima destinazione dei turisti cinesi in arrivo in Piemonte37: nel 2015 sono stati più di 8 mila i turisti che si sono recati nella provincia.
Il già citato travel blogger Shen Wei, ha definito i territori di Alessandria e del Monferrato come “wow”, dei luoghi attraenti ed egli si è entusiasmato per le piccole cose, per i dettagli e le curiosità. Si è concesso anche un momento alle Terme di Acqui e le ha etichettate come un’esperienza assolutamente da non perdere.
Il blogger non è stato l’unico artista cinese a perdersi tra le bellezze dell’Alessandrino, anche Chi Yujing (Alina) e Guo Quangang (Leo), rispettivamente giornalista e regista di una troupe televisiva cinese, si sono recati in questa provincia. La loro visita è finalizzata alla realizzazione di una serie di trasmissioni televisive dedicate all’Italia, con la volontà di presentare l’Italia meno conosciuta in Cina: quella dei piccoli borghi, della vita nelle città di provincia e di ricercare delle località meno frenetiche delle metropoli cinesi. Hanno perlustrato le colline del Monferrato, il Gaviese con la sua vendemmia e si sono cimentati nella preparazione del cibo tipico locale in un agriturismo.
Altra personalità importante che ha collaborato con Alexala è Susan Sun, scrittrice di guide turistiche. Autrice della guida “Enjoy Italy” - 畅游意大利 (pīnyīn: chàngyóu Yìdàlì), il libro descrive le bellezze italiane, con itinerari da nord a sud, offre anche chiarimenti sulle pratiche per il visto e per i biglietti aerei, e ha anche una sezione dedicata alla gastronomia italiana. La guida presenta due edizioni, e in entrambe vi è uno spazio dedicato alla città di Alessandria.
Il Piemonte, in particolare Asti ed Alessandria, sono state scelte come meta del suo quinto viaggio anche da Rio Xie, chief editor di Ctrip. Lei stessa ha dichiarato che oggi il potenziale turista cinese non è più interessato solo alle città più famose e conosciute ma ricerca il turismo esperienziale, vuole sentirsi coinvolto. La storia italiana in Cina è poco conosciuta, ma il turista cinese una volta arrivato nel nostro Paese si lascia coinvolgere.
Il sindaco di Alessandria ha spiegato che vorrebbe rendere la città ancor più internazionale e la visita della chief editor è un passo importante e soprattutto un elemento di promozione per il vasto pubblico turistico cinese."

I FLUSSI DEL TURISMO CINESE NEL MONDO E LE SUE CERTIFICAZIONI: ASPETTI INTERNAZIONALI E NAZIONALI
Tesi di Laurea di Eliana Puzzo, Università di Milano, Anno Accademico 2016 - 2017


Nessun commento:

Posta un commento