venerdì 31 maggio 2019

100 milioni di cinesi in viaggio per la festa delle barche drago





Oltre 100 milioni di cinesi viaggeranno in Cina e all'estero in occasione della prossima Festa delle barche drago. Lo ha dichiarato ieri Ctrip, popolare agenzia viaggi online cinese.
    Nel suo ultimo rapporto, Ctrip ha dichiarato che i turisti cinesi hanno prenotato tour verso oltre 800 destinazioni in 92 Paesi e regioni tramite la sua piattaforma, per le festività che quest'anno ricorrono tra il 7 e il 9 giugno. Secondo l'Accademia cinese del turismo, la popolazione cinese ha compiuto 89 milioni di viaggi nel Paese durante la Festa delle barche drago dello scorso anno, spendendo un totale di 36,2 miliardi di yuan (5,3 miliardi di dollari statunitensi).
    Secondo il rapporto, quest'anno intende viaggiare un maggiore numero di persone nonostante la Festa non ricorra in alta stagione, grazie ai prezzi più bassi dei biglietti per le destinazioni domestiche e le politiche più convenienti riguardo i trasporti e i visti.
    Le più popolari destinazioni all'estero sono il Giappone, la Thailandia, la Russia, il Vietnam, l'Italia e l'Indonesia, mentre tra le principali destinazioni nel Paese figurano Sanya, Shanghai, Guangzhou, Xiamen e Chengdu.
    Il costo medio a persona dei viaggi all'estero durante la festività sarà di 4.500 yuan (circa 652 dollari statunitensi), più basso del 13 percento rispetto a quanto speso nelle ferie per il primo maggio, il periodo di alta stagione più ravvicinato. (ANSA-XINHUA)

Nessun commento:

Posta un commento