mercoledì 1 maggio 2019

Un omicidio a Pechino negli anni '30


"La fine del vecchio anno lunare e l’inizio di quello nuovo segnavano il momento dei bilanci. Con dita velocissime, impiegati di banca e commercianti calcolavano l’andamento degli affari sui loro abachi e inviavano garzoni a recuperare i sospesi in giro per la città. I debiti venivano cosí saldati, e tutto in virtú del singolare sistema di credito cinese fondato sulla fiducia e l’onore."

Se vi interessa la Cina degli anni ’30, e se volete essere toccati e travolti da una storia vera raccontata come un giallo, "Mezzanotte a Pechino" di Paul French fa per voi! 
Nel libro si parla anche di Edgar Snow e di sua moglie Helen, e di italiani di stanza a Tianjin, uno dei quali coinvolto nella vicenda.

Su questo caso, l'omicidio di Pamela Werner, trovate online un intero blog e un altro libro, successivo a "Mezzanotte a Pechino": di Graeme Sheppard, ex agente britannico:
qui una intervista in italiano a Sheppard




Nessun commento:

Posta un commento