domenica 18 ottobre 2020

160 anni dalla distruzione dell'antico Palazzo d'Estate


18 ottobre 1860, sono passati 160 anni dalla distruzione dell'antico Palazzo d'Estate (Yuanming Yuan), il "Giardino imperiale" di Pechino, devastato e incendiato dalle truppe inglesi e francesi durante la seconda Guerra dell'oppio.

I giardini imperiali coprivano un’area di 350 ettari.
Vi si trovavano centinaia di strutture, palazzi, sale, padiglioni, templi, gallerie, giardini, laghi.
Tra i progettisti di queste strutture il missionario gesuita milanese Giuseppe Castiglione (Lang Shining) che visse 51 anni in Cina, dove ancora oggi è considerato come uno dei più importanti artisti “cinesi”, onore che non è stato dato a nessun altro artista straniero.
(foto: Rovine di edifici in stile europeo nel 1875, di Thomas Child, grazie a tongbingxue)

Nessun commento:

Posta un commento